BLOG

Alessandro Tarabini Pronto alla Sfida del Lamborghini Super Trofeo Europa 2022

Parte ufficialmente la stagione agonistica 2022 di Alessandro Tarabini, che dopo essersi messo in luce a gennaio in occasione della Gulf 12 Hours (in cui ha centrato il podio di classe su una Ferrari 488 GT3 by Kessel Racing), ha annunciato la sua partecipazione al Lamborghini Super Trofeo
Europa.
Un nuovo capitolo di una saga che ha avuto inizio nel 2020, anno in cui Tarabini ha preso parte alla Clio Cup Italia al volante di una berlina francese schierata dall’Oregon Team, con cui ha dimostrato di poter competere ad armi pari con i veterani della serie. Nel monomarca Renault ha collezionato due quinti piazzamenti a Vallelunga, un secondo a Monza e un quarto a Imola, che gli sono valsi il titolo Esordienti. L’anno successivo il passaggio alla serie europea della casa di Sant’Agata Bolognese, sempre sotto i colori della compagine di Cremosano con cui ha preso parte all’evento finale della stagione di Misano, in cui in entrambe le gare si è attestato a ridosso della top-10.
Quest’anno Alessandro affronterà tutta la stagione della serie continentale, formando un equipaggio Pro con Filippo Berto, anche lui proveniente dal campionato della Losanga. Un duo giovane (entrambi i piloti sono del 1999), ma che sulla carta ha tutte le carte in regola per fare bene con la
nuova Huracán Super Trofeo EVO2.

“Sono carico per questa nuova sfida – ha esordito Tarabini – e sono certo che disponiamo di un grande potenziale. Aver iniziato a gennaio con una gara endurance è stato un passo fondamentale per affrontare con il passo giusto quella che sarà, senza ombra di dubbio, una stagione impegnativa ma anche affascinante. Daremo il massimo per essere competitivi dalla prima gara di Imola, a inizio aprile”.

Il Lamborghini Super Trofeo Europa prevede un calendario di sei doppi appuntamenti, che parte proprio dal tracciato del Santerno il 2 e 3 aprile. A seguire si sbarcherà in Francia alla volta del Paul Ricard (3-4 giugno), per poi tornare in Italia, a Misano (2-3 luglio). La serie farà poi tappa a Spa-Francorchamps nel fine settimana del 30/31 luglio, quando il tracciato belga ospiterà anche la 24 Ore riservata alle vetture GT. Dopo la pausa estiva ci si sposterà a Barcellona, mentre l’ultima bandiera a scacchi dell’anno verrà sventolata in Portogallo il 3 e 4 novembre, a Portimão, dove si terranno anche le World Finals.

Facebook
Pinterest
Twitter
LinkedIn
Alessandro Tarabini
Alessandro Tarabini

Pilota Professionista

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

articoli correlati

In Portogallo Alessandro Tarabini Archivia la Stagione 2022 con le Gran Finals Lamborghini

Alessandro Tarabini ha archiviato la sua stagione 2022 nel Lamborghini SuperTrofeo Europa lo scorso fine settimana a Portimão, sede anche delle Grand Finals.Un doppio impegno importante quello sostenuto dal portacolori dell’Oregon Team, che nella serie continentale è riuscito a raggiungere, con il suo coequipier Filippo Berto, un ottimo terzo piazzamento nel raggruppamento Pro, in cui hanno terminato la stagione con l’ottavo piazzamento in classifica. Un cammino quello compiuto dal duo della squadra di Cremosano che lo ha visto andare a punti dall’appuntamento del Paul Ricard, dove hanno terminato entrambe le manche nella top 10, che sommato al settimopiazzamento di Misano e i due sesti posti di Spa Francorchamps e Barcellona, gli hapermesso di accumulare nel carniere 33 punti.A rendere indimenticabile il weekend portoghese è stata anche la doppia manche delle Grand Finals, che sono state disputate da Tarabini sempre al volante della HuracánEVO2 numero 11, ma in equipaggio con Pierre-Louis Chovet, con cui ha ottenuto un13esimo ed un 11esimo piazzamento sempre tra i Pro. “Sono soddisfatto di questo weekend non solo per i risultati che abbiamo ottenuto inpista, ma perché ho avuto modo di stare tanto in macchina – ha dichiarato Tarabini- Èstata una buona stagione in cui ho imparato davvero tanto potendo confrontarmi conpiloti esperti e veloci. Un grande grazie va a tutto il team Oregon per avermi dato questagrande opportunità e ai miei sponsor e alla mia famiglia per avermi supportato in ogniappuntamento”.

Lamborghini Super Trofeo Europa: Alessandro Tarabini e l’Oregon Team Scaldano i Motori per l’Appuntamento di Barcellona

A due mesi dall’indimenticabile weekend di Spa Francorchamps, Alessandro Tarabini el’Oregon Team sono pronti a tornare in pista a Barcellona per affrontare il quinto dei sei doppi appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo Europa.Il duo composto da Tarabini e Filippo Berto, si presenta ai nastri di partenza dell’appuntamento spagnolo forte degli ottimi risultati ottenuti proprio in Belgio, dove ha sfiorato il podio prima della pausa estiva del monomarca dedicato alle veloci vetture di Sant’Agata Bolognese.Nella foresta delle Ardenne l’equipaggio Pro dell’Orgeon Team nella seconda manche haletteralmente tirato fuori gli artigli, a partire dall’ottima rimonta di Tarabini, che dopo essere scattato 29esimo ha consegnato la Huracán Super Trofeo EVO2 numero 11 al suo compagno di scuderia in 12esima posizione. Berto ha continuato la rimonta iniziata da Alessandro raggiungendo l’ottavo piazzamento assoluto, che è valso ai due il sesto posto del loro raggruppamento. “Abbiamo avuto modo di ricaricare le batterie durante questa lunga pausa – ha dichiarato Tarabini – Allo stesso tempo non vedo l’ora di risalire in macchina anche perché è passato troppo tempo dall’ultimo fine weekend di gara. Dopo la domenica di Spa abbiamo raccolto i primi frutti del duro lavoro svolto fino ad ora che ci ha permesso di migliorare molto rispetto all’inizio dellastagione. Come sempre daremo il massimo, consci di aver fatto uno step in avanti e puntando a raggiungere risultati sempre migliori”. Il round spagnolo entrerà nel vivo con le due sessioni di prove libere da sessanta minuti inprogramma nella giornata di venerdì. Le qualifiche si terranno sabato mattina e precederanno Gara 1, che scatterà a partire dalle 15.40. La seconda manche sempre sulla distanza di 50 minuti prenderà infine il via domenica alle 10.30, con la diretta in web streaming sul canale YouTube di Lamborghini Squadra Corse e in TV su Sky.

A SPA Francorchamps Prova di Forza di Alessandro Tarabini nel Lamborghini Super Trofeo Europa

Alessandro Tarabini passa a pieni voti la prova di Spa Francorchamps, quarto dei sei doppi appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo Europa, che si è appena conclusa nello stesso fine settimana della prestigiosa 24 Ore.  Il giovane alfiere dell’Oregon Team non ha deluso le aspettative e nella giornata di oggi è stato protagonista di un’avvincente rimonta, in occasione della seconda manche del monomarca dedicato alle veloci vetture della casa del Toro, in cui ha collezionato il suo miglior piazzamento grazie all’ottava posizione assoluta, che gli è valsa la sesta del raggruppamento Pro. Un fine settimana iniziato con pochissimi giri in occasione delle libere, in cui una serie di bandiere rosse non hanno permesso ad Alessandro di prendere confidenza con la sua Huracán Super Trofeo EVO2, sugli oltre 7000 metri dell’affascinante tracciato belga. Tutto da rifare quindi nel turno ufficiale, in cui si è classificato 29evismo. La prima manche di ieri non ha reso giustizia a Tarabini, che ha ereditato la vettura dal suo compagno di squadra Filippo Berto a ridosso della top 10, ma un contatto lo ha mandato fuori pista e dopo essere rientrato, un’ulteriore collisione lo ha fatto finire in ghiaia per poi terminare la gara nelle retrovie. Il riscatto non è tardato arrivare, infatti allo scattare del semaforo della seconda gara il pilota lombardo ha messo in campo tutta la sua determinazione, che gli ha permesso di scalare la china dal 29esimo posto fino al 12esimo. Una vera e propria impresa, che ha permesso al suo coequipier di tornare in pista e terminare un lavoro perfetto, che ha portato ad entrambi la top 10 assoluta, che si aggiunge ai due settimi posti di classe ottenuti al Paul Ricard e a Misano. “Non è stato un weekend semplice – ha dichiarato Tarabini – Nelle prove libere non sono riuscito praticamente a girare, ho dovuto quindi prendere i riferimenti in qualifica, dove non ho potuto esprimere tutto il nostro potenziale. I contatti di Gara 1 ci hanno privato di punti importanti per il nostro raggruppamento, ma ho mantenuto la concentrazione in vista della corsa di oggi, dove siamo andati a prenderci il risultato che meritavamo.” Alessandro Tarabini tornerà in pista dopo la pausa estiva a Barcellona nel weekend del 30-2 ottobre.